Molti tra di loro provenivano dalla Valfontanabuona, come la Regina dell'Ardesia.
I frutti della terra, ormai, non erano sufficienti
a soddisfare i bisogni di una popolazione crescente: ai più valorosi non restava
altra strada che quella dell'emigrazione.