Quando li riaprirono davanti a loro si presentò
lo sconosciuto spettacolo di luci e grattacieli della Chicago degli anni novanta.
Ettore osservava il tutto con la bocca aperta...
La Regina dell'Ardesia gli si avvicinò
dolcemente sussurrandogli:
- Questo è il regalo che ti avevo promesso:
- un viaggio di nozze... nel futuro! -
e prendendolo per mano aggiunse:
- Vieni, andiamo a divertirci! -
Copyright © 2003 Angelo Cacciola Donati